Ghiviborgo infinito, domato (2-1) anche il Sansepolcro

CALCIO D - Al Porta Elisa i biancorossazzurri battono in rimonta la compagine aretina. Gara tuttavia difficile per la squadra di Pacifico Fanani che va in svantaggio alla fine del primo tempo ed un rigore di Essousi. Ma nella ripresa Ballardini e Barretta, poi espulso, ribaltano la partita.

-

Tg Sport 06/02/2016

Giornata piovosa al Porta Elisa per un Ghiviborgo che cerca di confermarsi nella parte alta, anzi altissima della classifica. Fanani deve rinunciare a Biagio Pagano, ancora infortunato, ma può disporre di una formazione agguerrita e col morale a mille. Di fronte i bianconeri del Sansepolcro Alto Tevere che in realtà annaspano al terz’ultimo posto, in piena zona playout e a rischio retrocessione. Parte bene il Ghiviborgo che cerca con insistenza la porta aretina. A turno ci provano Zoppi (3′), De Gori (5′) e Taddeucci (20′) che però non hanno fortuna, nè tantomeno mira precisa. Attacca il Ghiviborgo conuna certa continuità ma l’azione dei biancorossoazzurri, in maglia gialla, non sempre è precisa. Pericoloso al 36esimo il centravanti Marino Taddeucci con una girata  che costringe il portiere Matteo Vadi, uno che si ispira a Neuer, a distendersi in tuffo. Tanta pressione territoriale e possesso palla alquanto sterile e così allo scadere, anzi nel minuto di recupero, il centravanti ospite Essoussi va via a Mei che lo stende così. E’ calcio di rigore che anche dalla tribuna pare netto. Dal dischetto lo stesso Essousi batte Fontanelli per il vantaggio a sorpresa del Sansepolcro. Ma nella ripresa il Ghiviborgo scende in campo con ben altro piglio. E nel giro di un paio di minuti intorno al quarto d’ora la squadra di Fanani ribalta il punteggio. Al 16° è l’ex-lucchese Ballardini ad infilare il portiere Vadi per il punto del pareggio. Trascorrono solo due minuti e sugli sviluppi di un calcio d’angolo svetta in modo imperioso il solito Barretta che ormai ci ha preso il vizio e il gusto. 2 a 1 e palla al centro. Poco dopo la mezz’ora (33′) Sansepolcro in dieci per l’espulsione di Chiasserini. Per la squadra di mister Mezzanotti ora è durissima. Ma al 37esimo si ristabilisce la parità numerica in campo. Barretta commette un fallo da ultimo uomo dopo uno svarione difensivo e viene espulso. Scampoli di match dieci contro dieci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento