Viareggio, clandestino già espulso sorpreso a spacciare in pineta

VIAREGGIO - La polizia ha arrestato per spaccio un marocchino di 21 anni, clandestino e senza fissa dimora, con numerosi precedenti e già destinatario di un ordine di espulsione.

-

polizia

Il giovane è stato sorpreso a spacciare in pineta vicino allo stadio. Ha tento la fuga ma è stato bloccato. In suo possesso sono stati trovati una dose di cocaina, un bilancino e bustine per il confezionamento. E’ stato arrestato anche con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento