Lucca, dopo la pioggia sulla strade ricompaiono le buche; proteste dei cittadini

LUCCA - La pioggia degli ultimi giorni ha fatto riemergere lo stato difficile in cui si trovano molte strade nell'immediata periferia di Lucca. L'acqua ha trasformato le crepe in vere e proprie buche provocando le proteste dei cittadini.

-

Tra le situazioni peggiori c’è quella del quartiere di Sant’Anna. In particolare via Giacomo Matteotti, a cui si riferiscono le nostre immagini, e via del Chiasso. “Sono piene di buche ci hanno scritto i cittadini – e sono pericolose per il traffico delle auto, biciclette e pedoni. La zona è molto trafficata, vista la presenza della scuola elementare, di asili e di una palestra molto frequentata dove si fanno allenamenti e partite di pallacanestro, quindi, le difficoltà di transito riguardano non solo i numerosi residenti della zona, ma anche chi usufruisce di queste strutture”.

“Gli addetti alla manutenzione – dicono ancora i residenti del quartiere –  intervengono ogni tanto solamente con un po’ di catrame per tappare il buco, che in pochi giorni si riforma. Servirebbe un vero intervento di asfaltatura completa per risanare le condizioni della strada”.

Altra segnalazione riguarda via Salicchi, nel tratto che da via del Brennero conduce sulla via per andare a San Marco dove recentemente sono stati effettuati dei lavori con escavazioni e ripristino parziale del manto stradale. Qui, dicono i cittadini, sarebbe necessario invece una completa asfaltatura e una risistemazione dei marciapiedi ridotti piuttosto male.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento