Anffas Lucca, venerdì strutture aperte per l’open day nazionale

LUCCA - Il 18 marzo torna, per il nono anno consecutivo, la Giornata nazionale della disabilità intellettiva e relazionale, manifestazione promossa e organizzata da Anffas Onlus – Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva.

-

annfas

Anche le strutture di Anffas Lucca saranno aperte per accogliere chiunque voglia andare a vedere da vicino la vita dei centri diurni e dei laboratori che ospitano ragazzi e ragazze disabili. Un’iniziativa semplice e diretta per combattere stereotipi, pregiudizi e discriminazioni e per promuovere pari opportunità in ogni ambito della società.

«La giornata – afferma Nina Zanetti Chierici, presidente onoraria di Anffas Lucca – è finalizzata all’apertura dei nostri servizi per far conoscere i centri realizzati in questi 50 anni di attività con l’impegno di volontari, operatori e con il contributo di enti pubblici e privati».

Venerdì, quindi, porte aperte al Centro diurno semiresidenziale “A casa nostra” in via dell’Acquacalda 670 a San Pietro a Vico e al Centro diurno semiresidenziale “Pitù” in via delle Cornacchie a S. Vito. Sarà aperto, come sempre, anche il negozio “Cose e Persone” in piazza Anfiteatro 25 a Lucca. È possibile prenotare la visita ai centri chiamando la signora Nina Zanetti Chierici al 339 5273442.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento