Assalto al bancomat della CRL a Monsagrati

PESCAGLIA - Hanno fatto saltare lo sportello bancomat e sono fuggiti con migliaia di euro. La filiale di Monsagrati della Cassa di Risparmio di Lucca è finita nel mirino di una banda di malviventi entrata in azione ieri notte intorno alle 2.

-

Come se non bastassero le rapine che stanno creando un clima di tensione in tutta la piana di Lucca, tornano a colpire le bande dell’acetilene. Ad essere presa di mira nella notte tra giovedì e venerdì è stata la filiale della Cassa di Risparmio di Lucca a Monsagrati sulla via per Camaiore. Intorno alle 2:30 di notte la banda è entrata in azione, saturando di gas la cassaforte bancomat dopo averla perforata e facendola esplodere. Per poter accedere all’interno dell’istituto i malviventi hanno sfondato un vetro antiproiettile dello spessore di circa 3 centimetri. Una volta dentro i ladri hanno sottratto il contenuto del forziere, per un bottino ingente che i contabili della banca hanno quantificato intorno ai 40 mila euro. L’allarme è stato lanciato dal’inquilina che risiede proprio sopra la filiale ed immediatamente sono scattate le indagini da parte dei carabinieri che hanno acquisito anche le immagini delle telecamere di sicurezza. Il 22 gennaio scorso, sempre un giovedì, e sempre intorno alle 2.30, venne colpita la Banca del Monte di Segromigno in Piano. Anche qua venne usata la stessa tecnica, ma i danni all’edificio della banca furono ben più ingenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento