Castelnuovo, ancora in vigore l’ordinanza di non potabilità

CASTELNUOVO G . - Rimarrà in vigore fino all'esito delle controanalisi l'ordinanza di non potabilità emanata mercoledì dal sindaco di Castelnuovo di Garfagnana. GAIA ha specificato che il provvedimento è dovuto a un lieve inquinamento batterico, nel dettaglio uno sforamento di due parametri: escherichia coli e batteri coliformi.

-

 

“La causa  – si legge in un comunicato dell’azienda che si occupa del servizio idrico – è un guasto al sistema di disinfezione delle acque, che è stato già risolto. Nelle prossime ore i tecnici di GAIA S.p.A. effettueranno nuovi campionamenti per stabilire se i parametri sono rientrati, ma a queste analisi interne, come da procedura, seguiranno le analisi di USL, quindi si dovrà attendere questi esiti ufficiali per la richiesta della revoca dell’ordinanza”.

Rimane dunque in vigore la non potabilità dell’acqua in tutto il capoluogo ad esclusione di Piano Pieve, Torrite e Perdonica. Sono comprese nel divieto Via Aldo Moro fino al civico n.10,  Via di Pasquigliora dal civico 4, località San Carlo, località Santa Maria, zona Cimitero/inceneritore e via metà Costa.

GAIA ha posizionato le cisterne di acqua potabile per garantire l’approvvigionamento all’utenza:
– in Via per Pasquigliora
– Via Giovanni Pascoli, presso scuole in Carbonaia
– Loc. S.Carlo
– Loc. S.Maria
– Via Fermi nei pressi della Stazione
– P.zza Umberto
– P.zza delle Erbe
– Loc. Cerri.Inoltre sarà disponibile un’autobotte nei seguenti orari e luoghi:
H.13:00-15:00 Via Aldo Moro Pasquigliora
H.15:15-17:00 P.zzale della Repubblica
e dalle H.17:15 presso Impianti Sportivi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento