Castelnuovo, la crisi continua. Male anche B.Lucca e V.Basilica

CALCIO PROMOZIONE - Stagione davvero difficile e complicata per il Castelnuovo. Neppure il cambio di allenatore, col ritorno di Vangioni al posto di Francesconi, pare aver dato la scossa giusta alla squadra garfagnina. La sconfitta interna (0-2) con il Quarrata fa scivolare i gialloblù in piena zona retrocessione.

-

 

Un’altra stagione terribilmente complicata per il Castelnuovo. La gara interna di domenica scorsa con il Quarrata, finita con una secca sconfitta per 2 a 0, ha ribadito che a sette giornate dalla fine i gialloblu rischiano davvero di rimanere invischiati in zona plyaout, anzi lo sono già.  Neppure l’ennesimo ribaltone in panchina, col ritorno di Vangioni al posto di Francesconi, ha ridato smalto e slancio alla squadra del presidente Baiocchi. Il Quarrata è passato, com’era successo ad altre squadre, con relativa facilità grazie ad un rigore di Brancaccio e al raddoppio nella ripresa di Allegri. Ma c’è da stare poco…allegri in casa garfagnina perchè la classifica piange e la squadra palesa limiti e sfortuna, anche sotto forma di infortuni. Se poi, come nel caso di Filippi, ci si permette anche di sbagliare il rigore che poteva riaprire il match, allora buonanotte.

Dando uno sguardo alla classifica si evidenzia che al di là del Castelnuovo anche Bagni di Lucca e Villa Basilica rischiano parecchio. I termali navigano più o meno nella stessa zona dei gialloblu mentre il Villa pare ormai destinato a giocare gli spareggi-salvezza. La lotta al vertice e anche la questione-playoff sono lontani anni luce.

Domenica prossima 24esima giornata con un calendario che propone ancora una gara interna per il Castelnuovo contro la Real Cerretese con obiettivo aggancio. In casa anche il Bagni di Lucca che riceve il forte San Marco Avenza. In trasferta, invece, il Villa Basilica di scena a Calenzano in un match dove i punti in palio varranno il doppio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento