Effetto Nanu, tre punti di platino

CALCIO LEGA PRO - Importantissimo successo della Lucchese nella corsa per la salvezza diretta. I rossoneri affondano (2-0) il Rimini giocando una gara di grande orgoglio e di buona attenzione. Decidono le reti di Fanucchi, tra i migliori in campo, e Pozzebon. Ma la strada è ancora lunga, come ha ribadito lo stesso Galderisi.

-

13_3_16_ Lucchese

Sarà…ma nel calcio (anche) ti accorgi che talvolta il vento cambia, o sta cambiando, anche da piccoli particolari. Ti risvegli un sabato sera in un clima diverso, meno elettrico che pensi andrà, sì che andrà. Così di fronte ad oltre duemila spettatori, dicesi record stagionale in attesa del Pisa, la Lucchese torna alla vittoria che al Porta Elisa mancava da prima di Natale. E lo fa confermando che la mente talvolta va oltre le possibilità fisiche e tattiche. Non è un caso che a sbloccare il match sia stato Jacopo Fanucchi all’ottava perla stagionale e sicuramente uno dei migliori in campo. Il raddoppio di Pozzebon ha sancito una vittoria che vale oro quanto pesa per ridare ossigeno alla classifica e al morale di un ambiente “dilaniato” dalle vicende delle ultime settimane. Così a fine gara i volti sono più distesi. Effetto Nanu ? Chissà. Ma sentiamo il tecnico e a ruota il presidente Bacci furioso pochi minuti prima con parte della stampa locale.

Archiviata la bella vittoria sul Rimini il pensiero corre già ai prossimi impegni prima di Pasqua che si chiamano nell’ordine Pontedera in trasferta domenica prossima e Arezzo in casa il Giovedì Santo. Prima, però potrebbe esserci un altro momento importante per la vita e il futuro della società rossonera. Non pare infatti più così solida, anzi, la posizione del DG Giovanni Galli soprattutto dopo le clamorose dimissioni di Baldini. Galli non era allo stadio per la gara col Rimini e questo può essere un altro segnale che ormai la sua parabola alla Lucchese è ormai in chiara fase discendente.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento