Galderisi sprona la Lucchese: “Ci vuole più cattiveria”

CALCIO - Da qui alla fine del campionato la Lucchese dovrà dare l'anima e in particolare mettere più cattiveria, ovviamente in senso sportivo, tutte le volte che scenderà in campo. Lo dice il tecnico rossonero Giuseppe Galderisi, dopo il pareggio a reti bianche ad Arezzo e in vista della trasferta di Savona, sabato 2 aprile.

-

Maggiore convinzione nei propri mezzi e più determinazione nel portare a casa il risultato quindi sono le sorprese che la Lucchese dovrà trovare nell’uovo di Pasqua prima della ripresa del campionato. l’obiettivo è realizzare quei 6-7 punti che dovranno servire ad evitare la lotteria dei play out.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento