Gesam Le Mura, la febbre sale a 42

BASKET A1 DONNE - Ancora una vittoria per il Gesam Le Mura che supera 61-47 la Fixi Piramis Torino e manntiene quattro punti di vantaggio su Ragusa e Schio, domenica prossima a confronto diretto, a quattro giornate dalla fine della regular-season. Compito arduo anche per le biancorosse di coach Diamanti sul campo del San Martino di Lupari.

-

 

Meno quattro alla fine della regular-season e quattro punti di vantaggio sul duo Ragusa-Schio. Il Gesam Le Mura batte anche la Fixi Piramis Torino al termine di una partita avvincente ma anche complicata. Stavolta l’approccio della squadra di coach Diamanti non è stato dei migliori tanto che le piemontesi sono parse ringalluzzite. Torino, come all’andata, parte subito a mille, mentre Lucca fatica a carburare. Coen e Puliti danno il massimo vantaggio alle ospiti (16-9 dopo sei minuti), poi Pedersen, Dotto e Wojta provano a suonare la carica. Gradualmente la Gesam decide di aumentare l’intensità in difesa e i frutti si vedono alla distanza. Pedersen e Wojta propiziano il pareggio a quota 23, Laterza e ancora l’ala del Wisconsin il +4, 31-27, con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa il maggior tasso tecnico della squadra lucchese emerge. Il break è decisivo nel terzo-quarto quando sakle in cattedra anche Jillian Harmon, 20 punti.(43-31). Nell’ultimo quarto Gesam è in controllo e allunga, le ospiti alzano bandiera bianca e il match si chiude con il punteggio di 61-47 fra gli applausi del pubblico del PalaTagliate. Domenica prossima giornata davvero importante con il bigmatch tra le corazzate Ragusa e Schio mentre Lucca dovrà superare l’ostacolo della trasferta sul campo del S.Martino di Lupari, formazione davvero in grande forma visto che è reduce dal blitz di Parma. Le Mura difenderà l’imbatibilità esterna e i quattro punti di vantaggio che potrebbero significare una seria ipoteca sul primo posto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento