Ghiviborgo sconfitto, ma non tagliato fuori

CALCIO D - Dopo 11 risultati utili consecutivi fuori casa il Ghiviborgo cade per 4-0 sul terreno del Poggibonsi.

-

 

Una trasferta difficile per continuare a sognare. Dopo il rinvio della sfida di domenica scorsa contro la Sangiovannese, il Ghiviborgo fa visita al Poggibonsi, formazione quotata, in piena lotta per i playoff.
I ragazzi di Fanani si presentano allo Stefano Lotti con un cammino fuori casa impressionante: 9 vittorie e 2 pareggi consecutivi.
E l’aria esterna fa bene ai ragazzi di Fanani che partono subito forte. Il primo a sfiorare il gol è De Gori, ma il suo sinistro finisce di poco a lato.
La risposta del Poggibonsi con un calcio di punizione deviato da Checchi con la parata di Casapieri. Ancora Ghiviborgo, colpo di testa di Angeli, miracolo di Pagnini. Poggibonsi ancora pericoloso sugli sviluppi di un calcio di punizioe, la difesa biancorossa si salva.
Al 44′ il gol della svolta. Calcio di punizione da 30 metri di Coresi, parabola avvelenata su cui Casapieri tocca soltanto. Poggibonsi in vantaggio 1-0.
Si va alla ripresa e i locali passano di nuovo. Azione in verticale, tiro di Camilli e 2-0.
Passano due minuti e il Poggibonsi chiude il match. Contropiede azzurro, palla in mezzo all’area, Casapieri non respinge bene e irrompe Fenati per il 3-0.
Il Poggibonsi ci prende gusto e in contropiede prova a far male. Bella la risposta di Casapieri sul tiro di Valenti. Sempre Valenti prova a mettere dentro il gol del poker, ma in questo caso Zavatto respinge la conclusione. Il gol è nell’area ed è proprio Valenti che si toglie la soddisfazione di firmare il 4-0.
Il Ghiviborgo esce sconfitto al termine di una giornataccia. L’importante adesso è cancellare la domenica e ripartire subito.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento