High Jump Show, Lemmi concede il bis

ATLETICA - Spettacolare e ricca di contenuti tecnici anche la seconda edizione dell'High Jump Show, gara di salto in alto che si è svolta al Moreno Martini di Lucca. La vittoria è andata al favorito Andrea Lemmi con 2,24. Al secondo posto il croato Alen Melon. Nella gara riservata alle Cadette Idea Pieroni (1,56) vince il derby con Asia Salerno.

-

1_3_16_ Lemmi

High Jump Show di nome e di fatto. Anche la seconda edizione della gara di salto in alto organizzata dalla Virtus CR Lucca non ha assolutamente deluso le attese confermandosi competizione di tutto rispetto e destinata crescere col passare degli anni. Ottimi i contenuti tecnici di una prova che ricordiamo si colloca nel cuore della stagione indoor ma con gli atleti spesso ancora non al massimo della forma. La vittoria è andata al grande favorito, il livornese Andrea Lemmi che si è imposto con la misura di 2,24, vicino a quel 2,26 con cui un anno fa conquistò anche la maglia azzurra. Una bella conferma per il 32enne saltatore delle Fiamme Gialle che si è trovato davanti avversari di tutto rispetto a cominciare dal croato Alen Melon, uno che è seguito dalla grande Blanka Vlasic e che si è fermato a 2,20. Tra gli atleti in gara anche l’imtramontabile Giulio Ciotti alla soglia dei 40 anni, nonchè attuale tecnico del virtussino Michele Speri. Da sottolineare anche il tentativo, purtroppo fallito, di Filippo Lari terzo con 2,12 ma che per un soffio non ha superato l’asticella posta a 2,16 che gli sarebbe valsa la qualificazione ai mondiali juniores. Annotazione infine sul mini high Jump riservato a Cadetti e cadette. Nel derby tutto lucchese l’ha spuntata Idea Pieroni che con 1,56 ha battuto la favorita e compagna di squadra Asia Salerno, campionessa toscana di categoria della specialità.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento