Il Comune di Bagni di Lucca dice no alla centrale idroelettrica sul Lima

BAGNI DI LUCCA - La nuova centrale idroelettrica in Val di Lima non si farà. E' questo l'esito del consiglio comunale aperto convocato dall'amministrazione comunali di Bagni di Lucca al teatro accademico su richiesta di alcune associazioni che svolgono attività nel fiume Lima.

-

 

Da circa due anni una società genovese ha inoltrato la richiesta di realizzare una centrale, ma comitati e cittadini si sono dichiarati fin da subito contrari alla realizzazione, mentre sia la provincia che l’Autorità di Bacino inizialmente avevano espresso parare positivo. Lo scopo del consiglio comunale aperto era di conoscere e di incontrare l’azienda richiedente, che non si è presentata. La riunione si è comunque tenuta ed è emersa preponderante la volontà di dire no alla centrale. Anche il Sindaco Massimo Betti per conto della sua maggioranza si è detto contrario a questo progetto per non danneggiare le attività turistiche e sportive che operano sul Fiume Lima. Il Sindaco si è inoltre impegnato, affinché nel prossimo consiglio Comunale sia dato parere negativo alla realizzazione della nuova centrale idroelettrica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento