La Gran Fondo il Diavolo in Versilia nel nome di Elisa

LIDO DI CAMAIORE - Due giorni all'insegna del ciclismo, ma anche del ricordo di Elisa Pezzini. Sarà dedicata alla ragazza di 20 anni scomparso lo scorso giugno in un tragico incidente stradale l'edizione 2016 della Gran Fondo Il diavolo in Versilia in programma domenica.

-

 

Migliaia di cicloturisti e cicloamatori si sono dati appuntamento per partecipare ad uno dei più grandi eventi italiani del settore che quest’anno festeggia 20 anni di vita. Partenza e arrivo domenica mattina da Lido di Camaiore.

Ma sabato la Gran Fondo vivrà un importante momento con il Memorial Elisa Pezzini al Park Hotel Villa Ariston. Al mattino un incontro con le classi prime del Liceo Scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio curato dalla Polizia di Stato sul tema della sicurezza sulle due ruote. Ci saranno anche alcuni testimonial del mondo dello sport: Jury Chechi, Antonio Rossi e Kevin Ceccon. Nel pomeriggio spazio ai bambini che grazie alla Polizia Stradale di Lucca e alla Polizia Municipale del Comune di Camaiore saranno impegnati in prove di abilità e rispetto della segnaletica in bicicletta nell’ambito del progetto Safe bike – 2 ruote sicure dell’ACI Lucca.

Insomma, un’intera giornata fortemente voluta dall’Associazione “Il sorriso di Elisa” che con questa iniziativa aprirà una serie di eventi rivolti alle nuove generazioni e dedicati alla sicurezza stradale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento