Lido di Camaiore: preso con 10 kg di droga nel trolley

VIAREGGIO - Aveva con sé 10 kg di hashish destinati alla Pineta di Ponente di Viareggio che una volta sul mercato gli avrebbero fruttato circa 50mila euro. Ma è finito nella rete dei Carabinieri di Lido di Camaiore che lo hanno individuato e arrestato . E' il bilancio dell'operazione "Senza Sosta" condotta dal nucleo operativo e radiomobile di Viareggio che da settimane passa al setaccio il parco cittadino.

-

 

Lo spacciatore, un marocchino di 34 anni, è stato preso sabato pomeriggio in via Boccella a Lido: l’uomo stava caricando un trolley a bordo di un’auto. Alla vista dei militari si è dato alla fuga, scavalcando le recinzioni delle villette della zona per seminare i Carabinieri. E’ stato un ragazzino a passeggio con il nonno a cedere prontamente la bici ad uno dei militari che sulla due ruote è riuscito ad acciuffare il pusher. Con sé aveva dieci panetti di fumo, nascosti nella valigia, ma anche denaro contante e due cellulari, utilizzati per contattare la clientela.

Adesso è caccia ai complici per risalire alla fornitore, sicuramente fuori dai confini versiliesi. Si fa largo l’ipotesi che il corriere arrestato come altri colleghi si servisse dei giardini di ville abbandonate o isolate per nascondere la sostanza, lontano da occhi indiscreti, per poi consegnarli agli spacciatori al minuto della Pineta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento