Lucca, accoltellato sulle mura; foglio di via all’aggressore

LUCCA - La Questura ha notificato il foglio di via al 17enne marocchino residente ad Altopascio che sabato sera aveva ferito con una coltellata un suo coetaneo nella zona di Porta San Pietro.Sabato scorso

- 2

auto-Polizia-notte630

 

Il ragazzo, indagato a piede libero per tentato omicidio, non potrà rientrare nel Comune di Lucca per tre anni. Il giovane colpito è ancora in prognosi riservata all’ospedale san Luca.

 

Commenti

2


  1. ma è possibile che lo Stato Italiano e non solo TUTTI gli Italiani siano sempre presi in giro,,,,, comprendo che le leggi devono essere rispettate ,,,, ma anche la legge deve essere rispettabile …. l’ obbligo di non entrare nel comune di Lucca cosa significa ??????? che ha tutto il resto d’ Italia per poter far confusione….. tanto prima che finisca tutti i comuni italiani,,,,,


  2. vedo che non c’è una grande conoscenza delle leggi.Il foglio di via obbligatorio ,da 1 a 3 anni ,può essere comminato a cittadini italiani,il caso in questione è un minore italiano anche se d’origine marocchina,ma italiano e in attesa di processo,può forse essere allontanato da tutti i comuni d’Italia;allora anche per tutti i cittadini italiani varrebbe lo stesso.Lex dura lex sed lex.

Lascia un commento