Lucchese cerca 3 punti nell’uovo di Pasqua

CALCIO LEGA PRO - Lucchese impegnata giovedì nel turno prepasquale. I rossoneri ospiteranno l'Arezzo in una gara che alla luce degli ultimi risultati e della classifica, diventa di nuovo importantissima. Probabile che Galderisi effettui diversi cambi rispetto ala squadra sconfitta a Pontedera.

-

22_3_16_ Lucchese

Inutile girarci troppo intorno: la Lucchese è questa: prendere o lasciare. Neppure la mano sapiente e l’esperienza di Galderisi sono riuscite (finora) ad invertire il pericoloso trend stagionale di una squadra discontinua e schiava dei propri limiti nei quali ricade in modo ridondante. Del resto il Nanu è tornato solo da un decina di giorni e nessuno gli chiede miracoli. Fatto sta però che anche a Pontedera, campo divenuto stregato, la Lucchese è parsa volenterosa ma non così battagliera, feroce  e attenta come si richiederebbe ad una squadra che tutto si può dire fuorchè abbia classifica tranquilla. Chiaro che di questo passo, una bene e l’altra no, si rischia di trascinarsi al limite della zona playout fino all’ultima giornata che non sarebbe operazione vantaggiosa per i cuori più deboli dei tifosi rossoneri.

Tra mercoledì e giovedì è in programma la 28esima giornata, il turno prepasquale, che chiamerà la Lucchese ancora una volta a chiudere il tabellone degli incontri. I rossoneri se la vedranno giovedì (ore 18) al Porta Elisa con l’Arezzo di Eziolino Capuano. Gli aretini hanno classifica decisamente migliore coi loro 36 ounti ma sono agguerriti e, seguendo la grinta e la carica del loro tecnico, non regaleranno nulla. Ecco perchè ci vorrà una Lucchese attenta e concentrata e magari più pratica negli ultimi 20-25 metri dove spesso mancano lucidità e freddezza. Probabile che il Nanu apporti un discreto turn over rispetto all’undici sconfitto a Pontedera. In difesa potrebbe scoccare l’ora di Lorenzini e Nolè mentre in mediana stavolta Mingazzini dovrebbe partire dall’inizio. E in avanti dovrebbe tornare dal primo minuto Terrani, uno che anche in giornata storta può sempre trovare lo spunto vincente. E di questo la Lucchese ha più che mai bisogno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento