Vigili nei mercati e telecamere contro il crimine

PIANA DI LUCCA - I comuni di Capannori e Porcari hanno presentato due progetti tesi ad aumentare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini ed in ausilio al lavoro investigativo delle forze di polizia. Postazioni dei vigili nei mercati di Capannori e nuove telecamere a Porcari

-

Vigili urbani e telecamere di sorveglianza in prima linea per la sicurezza dei cittadini. Sono stati presentati dal comune di Porcari e da quello di Capannori due progetti tesi ad aumentare la percezione di sicurezza verso la cittadinanza. L’amministrazione di Porcari ha incrementato le telecamere del sistema di videosorveglianza del territorio tramite l’ installazione di ulteriori quattro apparecchi. Salgono così a 16 le telecamere disseminate nei punti nevralgici del comune. Videosorveglianza che ha scopi molteplici: oltre a quello di costituire un deterrente per attività criminali ed un effettivo ausilio agli investigatori per le indagini di polizia, quello di contrastare episodi di abbandono di rifiuti o di danneggiamenti di cose pubbliche o private. Nel comune di Capannori invece, la neo assessora ai vigili urbani Lia Miccichè insieme alla comandante della polizia municipale Iva Pagni e alla consigliera comunale Francesca Pieretti, ha presentato il nuovo servizio denominato “vigiliamo insieme” che consiste nella presenza durante i mercati cittadini di una postazione della Polizia Municipale alla quale possono rivolgersi i cittadini per segnalare situazioni sospette o pericolose. Con questo servizio, secondo l’amministrazione, i cittadini avranno maggiore facilità di comunicazione con i vigili che, dal canto loro, potranno avere elementi utili a contrastare episodi di criminalità.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento