A Barga la retrospettiva dedicata a Gualtiero Jacopetti

BARGA - Gualtiero Jacopetti torna a casa, nella sua Toscana e precisamente a Barga, dove nacque nel 1919, con la mostra "Lo sguardo Selvaggio – I mondo movies in Italia", curata da Paolo Zelati nell'ambito del Lucca Film Festival ed Europa Cinema.

-

 

 

Il giornalista, sceneggiatore e regista che diresse il film-documentario “Mondo Cane”, è il capostipite dei “Mondo movie” o shockumentary”, che con le loro immagini forti e scioccanti invasero le sale cinematografiche italiane a partire dagli anni Sessanta.

La mostra è una vera e propria carrellata del genere di cui  Jacopetti fu maestro, attraverso manifesti, locandine e fotobuste sia di “Mondo cane” che degli altri film del regista, ma anche una serie di 30 fotobuste che illustreranno altrettanti “Mondo movie”, realizzati nel corso degli anni Sessanta e Settanta.

All’apertura della mostra erano presenti il sindaco di Barga Marco Bonini ed il senatore Andrea Marcucci, presidente della commissione cultura a Palazzo Madama. La mostra rimarrà aperta fino al 1 maggio alla Galleria Comunale e alla Galleria Bel Canto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento