Commessa coraggiosa mette in fuga i ladri e recupera refurtiva

LUCCA, 20 APR - "Ho rincorso i ladri in via Roma. Urlavo. Ma tutti hanno fatto finta di niente". Cosi' Giulia Presentini, la commessa della "Casa della Penna" che questa mattina ha avuto un faccia a faccia con 3 ladri che hanno tentato di rubare penne e orologi nel negozio di via Roma.

- 1

I malviventi, due uomini e una donna, sono entrati come normali clienti chiedendo di poter dare un’occhiata. Poi pero’ hanno aperto le vetrine provando a rubare quanti piu’ oggetti di valore potevano. Accortasi di quanto stava accadendo la coraggiosa ragazza si e’ parata davanti la porta chiedendo di mollare la refurtiva ma i ladri, vistisi scoperti si sono dati alla fuga. L’uomo, circa 35 anni secondo le testimonianze, si e’ diretto verso via Fillungo facendo perdere le proprie tracce. Le due donne, anche loro sulla trentina, hanno invece infilato il portone di Corte Sbarra ma si sono trovate la strada chiusa da una parte da un cancello e dall’altra dalla commessa che le stava rincorrendo. Le tre donne si sono spinte e strattonate finchè le ladre non hanno mollato uno zaino nel quale avevano nascosto parte della refurtiva che così e’ stata recuperata. Impossibile invece bloccarne la fuga anche se la polizia ha ricevuto descrizioni dettagliate che dobvrebbero risultare utili per risalire agli autori del colpo.

Commenti

1


  1. Mi piacerebbe che a tutte le persone che si lamentano ma poi in queste situazioni fanno finta di nulla, si trovassero ad essere rapinate e che nessuno li aiuti così magari capirebbero che se tutti nn ci diamo da fare per eliminare un po di crimine con piccoli o grandi gesti ci troveremo sempre peggio…

Lascia un commento