Confindustria Toscana Nord, Lucca leader nel consiglio

LUCCA - Eletto il consiglio generale della neonata Confindustria Toscana Nord che riunisce le associazioni di Lucca, Pistoia e Prato. Lucca esce dalle urne con l'importante risultato di 7 presidenti di sezione su 10 e 29 consiglieri.

-

Si sono svolte le votazioni per l’elezione del consiglio generale della nuova Confindustria Toscana Nord nata dalla fusione delle associazioni industriali delle province di Lucca, Prato e Pistoia. Il risultato dei seggi ha visto la nostra provincia conquistare 7 presidenze di sezioni su 10 e 29 consiglieri su 54. A Lucca va dunque la presidenza del settore alimentare, cartario e cartotecnico, chimico, edile, metalmeccanico, nautico e lapideo – legno – arredamento. Prato ha consolidato la presidenza del settore trasporti e logistica e del sistema moda, mentre Pistoia si è aggiudicata i servizi e terziario. Il dato sicuramente di maggior rilievo è stato quello dell’affluenza, come sottolineato dal direttore Marcello Gozi.

Un risultato dunque che conferma il peso specifico dei settori imprenditoriali della provincia.

Prossimo passaggio sarà l’individuazione dei candidati del consiglio di presidenza, che per il momento rimane quello provvisorio che vede presidente Andrea Cavicchi di Prato e vicepresidenti Cristina Galeotti di Lucca e Federica Landucci di Pistoia.


 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento