Eagles Figline vince la fase regionale del Cefa

MINIBASKET - Il Figline Eagles (Firenze) è la squadra campione della fase finale regionale della storica 25esima edizione del torneo internazionale di minibasket organizzato dal Cefa Basket Castelnuovo. Si è chiusa la prima parte del torneo che ora entrerà nel vivo dal prossimo 23 aprile con l’atto conclusivo quello internazionale.

-

 

Il quadro delle partecipanti è quasi delineato, mancano ancora alcune conferme. Il presidente Vincenzo Suffredini non ha perso tempo e ha colto al volo la visita dell’ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti in Garfagnana proponendo ad una squadra rappresentativa dell’Emirato di partecipare al torneo. La risposta è attesa a giorni. Già certe le presenze di squadre provenienti dalla Bielorussia, dall’Ungheria e dalla Croazia. Intanto, la fase regionale ha assegnato il titolo con la vittoria di Figlie che in finale ha superato il Don Bosco Livorno. Terzo gradino del podio per la Polisportiva Ghezzano, vittoria su Empoli, che mantiene così ancora qualche speranza di poter partecipare alla fase internazionale. Il torneo scatterà il 23 aprile sui campi di Castelnuovo e San Romano ed è riservato alla categoria Aquilotti (nati 2005-06). Il quadro delle partecipanti alla fase internazionale vede ancora due caselle vuote, se non arriveranno le conferme che lo staff sta attendendo saranno “ripescate” Don Bosco Livorno e Ghezzano. Certa, invece, della partecipazione è Figline dopo la vittoria del regionale. A rappresentare la Toscana ci sarà anche la Mens Sana Siena oltre ai padroni di casa del Cefa. Da Minsk, da Budapest e da Zadar arrivano le tre straniere, poi ancora formazioni da tutta Italia: Ca’ Ossi Basket Forlì, vincitori nel 2014, Up Calderara Bologna, Olimpia Basket Taggia Imperia, Forti e Liberi Monza, Imperia Basket Riviera dei Fiori, Etelia Basket Aosta, Bee Basketball Project Pesaro e Ciesse Free Basket Milano. Suffredini ed il suo staff stanno aspettando l’ok da una squadra di Salerno e la risposta ufficiale da parte degli Emirati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento