Fornaci, metalmeccanici in corteo per il contratto e la Kme

BARGA - Circa 400 lavoratori hanno aderito alla manifestazione per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro dei metalmeccanici che si è svolto a Fornaci di Barga

- 1

I partecipante al corteo si sono ritrovati davanti il vecchio cancello d’ingresso della Kme a Fornaci di Barga. Non a caso i sindacati di categoria hanno scelto di far svolgere la manifestazione provinciale proprio a Fornaci dove come tutti sanno è in atto una situazione molto critica che mette a rischio oltre 600 posti di lavoro
Alla manifestazione hanno partecipato molte rappresentanze sindacali di aziende provenienti da tutta la provincia di Lucca
Il lungo corteo ha attraversato due volte Fornaci di Barga per poi ritrovarsi nella piazza Piazza principale della cittadina dove si sono succeduti gli interventi dei tre segretari provinciali di Fiom, Fim e Uilm (ASCOLTA LE INTERVISTE).

Commenti

1


  1. La cosa che fa anche più schifo , è che un giorno anni fa quando una azienda ITALIANA , veniva acquistata da un gruppo STRANIERO , tutti erano contenti , tante promesse ,,, si… come sempre poi il bello diventa un incubo… CI sono tante di queste realtà , ma ogni volta che avviene un cambio societario… tutti sono felici e nessuno si vuol far vedere preoccupato …Ma finchè in ITALIA non si cambia mentalità , finche le aziende nazionali sono felici di fare contratti in paesi emergenti, … che poi cambiando regime , ci buttano fuori con un calcio nel di dietro e il bene costruito dall’ italiani diventa proprietà estere,,, svegliamoci finche siamo a tempo,,,, basterebbe che ogni volta che un azienda vuol comprare ci sia un obbligo che in caso di abbandono , il tutto il costruito rimanga italiano,,,,,

Lascia un commento