La polizia sorprende 5 taccheggiatrici

LUCCA - La squadra volante della polizia, nel pomeriggio di domenica 17, ha proceduto all’arresto di una ragazza italiana 19enne e alla denuncia a piede libero di altre quattro giovani minorenni, ritenute responsabili di furto in concorso aggravato e continuato.

-

CMC_5115

Gli agenti si sono recati presso il negozio “OVS” di via Roma, in quanto gli addetti alla sicurezza del negozio avevano individuato un gruppo di cinque ragazze – risultate poi essere residenti a Viareggio – con un consistente quantitativo di merce sottratta. Le stesse giovani, poco dopo, decidevano di dividersi per uscire alla spicciolata dal negozio senza dare nell’occhio, ma venivano fermate oltre le porte antitaccheggio e invitate a mostrare il contenuto delle loro borse.  All’interno, oltre a diversi prodotti d’abbigliamento e cosmetici rubati nel negozio, anche altri capi d’abbigliamento a marchio “SCOUT” risultati rubati poco prima dal negozio di via Vittorio Veneto. Il valore della merce trafugata dai due negozi si aggira intorno ai cinquecento euro. L’unica maggiorenne del gruppo è stata tratta in arresto mentre le quattro compagne, tutte minori, sono state denunciate con l’accusa di furto in concorso aggravato e continuato.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento