Le Mura alla poule-scudetto da prima della classe

BASKET A1 DONNE - Il Gesam Le Mura chiude al primo posto la regular season. Risultato storico per la formazione di coach Diamanti che supera in scioltezza (82-55) il Cus Cagliari e che attende l'avversario nei quarti di finale tra Napoli e Torino. In semifinale poi Crippa & C. potrebbero trovare la Reyer Venezia.

-

 

Ora il Gesam Le Mura è entrato nella storia, ma forse già c’era, dello sport lucchese. Serviva una vittoria per assaporare la storica ed inebriante sensazione di stare in vetta alla classifica al termine della regular season, al sesto anno di A1, e soprattutto per concretizzare un cammino strepitoso di questi lunghi ed indimenticabili mesi. E vittoria è stata, 82-55, netta e senza alcuna discussione al cospetto di un Cus Cagliari già retrocesso, ma davanti ad un PalaTagliate che ha tributato per tutta la gara applausi a scena aperta e a non finire ad un gruppo davvero meraviglioso. Da sottolineare la sontuosa prova di Jillian Harmon, 31 punti e giocate di alta scuola. Così Lucca conquista e ribadisce con pieno merito la vetta del campionato, a pari punti con Schio a quota 46, ma in vantaggio negli scontri diretti, il che significa avere il non indifferente vantaggio del fattore-campo nei playoff. In realtà Crippa & C. entreranno in scena, cos’ come Schio, Ragusa e Venezia, ovvero le prime quattro (le fab-four del basket femminile italiano), solo dai quarti di finale, gara1 si gocherà giovedì 21 aprile, contro la vincente dela match degli ottavi fra Napoli, leggermente favorito, e Torino. Poi se le cose andranno bene ci saranno le semifinali dove la squadra di coach Diamanti dovrebbe trovare Venezia. Nell’altra semifinale probabile scontro di titani tra Ragusa e Schio. La stagione finora è stata esemplare: chissà che la primavera inoltrata non possa regalarci ancora altre soddisfazioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento