Lucchese sprofonda a Teramo: 0-3 e torna la paura

CALCIO LEGA PRO - Lucchese travolta a Teramo. I padroni di casa conducono 3-0 grazie alle reti di Cruciani, Petrella e Di Paolantonio. Si profila una sconfitta preoccupante coi rossoneri risucchiati in zona playout. Sabato prossimo spareggio al Porta Elisa con il Tuttocuoio.

-

17_4_16_ Lucchese

Sbancare il Bonolis di Teramo per respirare e respingere il ritorno di quelle che stanno dietro. Galderisi conferma per 9/11esimi la squadra del derby. Le novità si chiamano Fanucchi e Altobello mentre Espeche viene dirottato a centrocampo. Il Teramo di Vivarini ha già la salvezza in tasca ma vuol chiudere in bellezza e soprattutto mantenere l’imbattibiltà interna stagionale. Lucchese attenta e quadrata che parte bene e si rende pericolosa con il solito Terrani, senza dubbio tra i più vivaci in attacco. Ma proprio al quarto d’ora il Teramo si porta in vantaggio con Cruciani: l’ex-Benevento batte Di Masi da pochi metri su azione successiva a calcio d’angolo. Gara subito complicata per la Lucchese. La reazione dei rossoneri è generosa ma poco concreta: il solito clichè. Anzi sono gli abruzzesi a sfiorare il raddoppio con Dipaolantonio e Amadio: bravo Di Masi a metterci una pezza e a tenere a galla la Lucchese. Ma alla mezz’ora Petrella prende palla alla trequarti e sfonda centralmente (quasi passeggiando su un ideale tappeto rosso) con troppa facilità per segnare il punto del raddoppio. Troppo agevole per l’attaccante del Teramo. Lucchese allo sbando come altre volte in questa disgraziata stagione. Ora i rossoneri devono reagire e in effetti Pozzebon potrebbe riaprire il match al 39esimo ma non ce la fa. Ma l’azione rossdonera non ha continuità e il Teramo controlla in scioltezza. In avvio di ripresa il Teramo chiude il conto con Dipaolantonio che entra in area di rigore e batte Di Masi in diagonale. Match di fatto archiviato e Lucchese a picco. Galderisi prova a cambiare inserendo Ashong e Sartore al posto di Benvenga e Fanucchi. Ma non succede altro di significativo. Finisce 3 a 0 per il Teramo. La Lucchese conferma tutti i propri vistosi limiti che preoccupano anche in prospettiva delle ultime tre giornate. Sabato arriva il Tuttocuoio e adesso si può parlare di un vero e proprio spareggio-salvezza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento