Sciabole agguerrite e vincenti della Puliti Lucca

SCHERMA - Ottimi risultati per gli sciabolatori lucchesi della Puliti, impegnati ad Arezzo nell'interregionale con Umbria e Marche. Il migliore è stato Zaccaria Vincenzi che ha ottenuto una brillante vittoria nella categoria “Maschietti” battendo in finale il ternano Orazi per 10 a 4. Vincenzi, classe 2005, palesa costanti miglioramenti e il primo successo della sua giovanissima carriera fa ben sperare per un futuro che il m° Radoi prevede ricco di soddisfazioni.

-

7_4_16_ scherma

Tra gli “Allievi” Andrea Garofalo è finalmente salito sul podio. Lo rincorreva da un po’ e l’aveva sfiorato più volte. A Arezzo ha conquistato addirittura l’argento perdendo la finale con il livornese Torre dopo una serie di assalti vinti in bello stile. Degli altri ottimi Panconi 9° e Pasquinelli 10°. Sono due atleti in continua evoluzione e hanno saputo precedere Bertoncini 10° e Di Grazia 15°, che purtroppo non sono riusciti a centrare gli obbiettivi che ci si attendeva da loro. Erano in gara anche Del Testa 17°, Matarazzo 21° e Fuppi 22°. Infine le “Allieve”. Benedetta Fambrini ha collezionato un altro podio, ma ha perso la semifinale con la Guarino, che non è stata in grado di superare più per l’idea di tirare con una delle migliori atlete della categoria superiore alla sua che per reale inferiorità. La ternana ha poi vinto la gara mentre la lucchese ha colto il bronzo. Brava anche Giulia Iervasi, 6^ battuta nei quarti dalla Fambrini. 21^ la Francesconi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento