15 disoccupati impiegati in lavori di pubblica utilità

LUCCA - E' stato presentato a Palazzo Orsetti il progetto realizzato in collaborazione tra comune, organizzazioni sindacali e Caritas diocesana per l'impiego di 15 disoccupati che verranno assunti per un periodo da 4 cooperative sociali e impiegati in lavori socialmente utili

-

Quindici disoccupati lucchesi verranno impiegati in 4 cooperative sociali per lavori socialmente utili, come, ad esempio, la pulizia delle zanelle o l’imbiancatura degli edifici scolastici. Il progetto, presentato in comune a Lucca, è realizzato in collaborazione con la Caritas diocesana e prevede un investimento di centomila euro, di cui ottantamila finanziati dal comune attraverso un accordo con le organizzazioni sindacali e ventimila dalla stessa Caritas. in pratica, attraverso un bando che uscirà a breve, i disoccupati residenti nel territorio comunale, che risponderanno ai criteri di selezione previsti, quali età, reddito ISEE e iscrizione alle liste di collocamento, verranno impiegati per una durata di circa 6 mesi nelle quattro cooperative selezionate nell’ambito di un progetto simile della Regione Toscana dal quale però il comune di Lucca non ottenne finanziamenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento