Bambini e migranti insieme per pulire il Serchio

LUCCA - Mercoledì mattina 120 bambini insieme a 80 richiedenti asilo e ai volontari delle associazioni del territorio si daranno appuntamento al parco fluviale per ripulire le sponde del Serchio grazie al progetto denominato " Pulizie di Primavera...a colori. Scarty dal vivo and friends"

-

Sulla falsa riga della giornata “puliamo il mondo” di Legambiente, svoltasi a settembre nel parco fluviale con la collaborazione dei migranti ospitati nella struttura di via delle Tagliate, il comune di Lucca ha deciso di organizzare un appuntamento analogo battezzato “pulizie di primavera a colori. Scarty dal vivo and friends” in cui verranno coinvolti, oltre ai ragazzi delle classi terze e quarte delle scuole del territorio, anche i richiedenti asilo. L’iniziativa si svolgerà mercoledì prossimo nel parco fluviale dove saranno circa 250 le persone che puliranno la riva del Serchio, tra cui 80 richiedenti asilo e 120 alunni delle 6 classi delle scuole primarie coinvolte, oltre ai volontari delle numerose associazioni che hanno aderito al progetto. La mattinata è stata organizzata anche per promuovere il progetto Scarty, il gioco di carte ideato per insegnare le pratiche virtuose della raccolta differenziata e del riciclo nelle scuole ed è aperto a tutta la cittadinanza che vorrà partecipare, con appuntamento alle 8:30 presso la fattoria degli Albogatti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento