Castelnuovo-Vangioni, le strade si separano

CALCIO PROMOZIONE - Al termine di una stagione sofferta e deludente il Castelnuovo ha deciso di ripartire da zero. Intanto la società gialloblu si separa dal tecnico Walter Vangioni che aveva iniziato e chiuso il campionato dopo la parentesi-Francesconi.

-

 

Dopo tre stagioni alla guida della prima squadra (due in Eccellenza e una in Promozione) le strade del Castelnuovo e di Walter Vangioni si dividono. La società gialloblu ha infatti ritenuto giusto lasciare libero il tecnico, ciò vale sul piano morale poichè Vangioniè è tesserato fino al 30 giugno, e concentrarsi su un nuovo progetto. I riituali,. ma in questo caso sentiti, ringraziamenti al 39enne tecnico di Gallicano per il lavoro svolto sempre con serietà e attaccamento alla maglia e alla società. In realtà al di là della stima per Vangioni, il presidente Baiocchi e i suoi più stretti collaboratori, il DG Pedreschi e il DS Valiensi, hanno ritenuto opportuno voltare pagina. Tutto ciò è maturato a dieci giorni dal termine di un campionato a dir poco deludente ed anche sofferto. Non deve infatti trarre in inganno l’ottavo posto finale ma il Castelnuovo ha rischiato i playout fino alle ultimissime giornate. Una stagione nella quale la blasonata compagine garfagnina era partita anche con discrete ambizioni, ben presto riposte nel cassetto. L’avvio sotto la guida di Vangioni cui era subentrato Francesconi e poi di nuovo Vangioni fino all’epilogo di poche ore fa. Ora toccherà ai dirigenti costruire una squadra più competitiva ed in grado di riportare il Castelnuovo ai livelli che gli competono per blasone e storia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento