Gli amici del castagno di Pratofosco per la salvaguardia dell’ambiente

CASTIGLIONE G. - Gli amici del Castagno di Pratofosco guidati dal Presidente Mario Pioli non solo tutelano il ricco patrimonio botanico ma valorizzano e recuperano i segni della civiltà della montagna.

-

 

In Garfagnana parlare di monumenti non vuol dire limitarsi alle strutture architettoniche; tra boschi e colline esistono veri e propri tesori ambientali come gli alberi secolari. Due anni fa nasce a Castiglione di Garfagnana un’associazione per la difesa e la tutela di questi monumenti naturali. Gli amici del Castagno di Pratofosco guidati dal Presidente Mario Pioli non solo tutelano il ricco patrimonio botanico ma valorizzano e recuperano i segni della civiltà della montagna.

Con una festa molto partecipata è stata inaugurata la” Maestà del Volpiglione”, frutto del restauro da parte dei volontari dell’associazione. Dopo l’atto ufficiale la Santa Messa celebrata da Don Giovanni Grassi che ha ricordato l’importanza di questi luoghi.

Dopo alcune poesie dedicate alla montagna, il socio Ettore Benedetti ha ringraziato tutti e ripercorso le tappe del recupero.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento