Sei lavoratori del cimitero di S. Anna a rischio licenziamento

LUCCA - Il loro futuro è incerto, così come quello dei servizi cimiteriali del Comune di Lucca che potrebbero rimanere competenza di Gesam oppure ritornare direttamente al municipio. Sono i sei lavoratori addetti ai servizi cimiteriali di Lucca, dipendenti della IPSA di Milano vincitrice dell'attuale appalto.

- 1

 

La Uiltrasporti ha denunciato le condizioni in cui sono costretti a operare i lavoratori (“sottopagati, pagati in ritardo o addirittura, ha denunciato il sindacato, assicurati per sole 4 ore al giorno”), ma al danno, si potrebbe dire, si è aggiunta la beffa. Nel bando di gara per il nuovo affidamento, la Gesam non ha inserito le clausole necessarie per salvaguardare il loro posto di lavoro nell’eventuale cambio di gestione dei servizi.

Commenti

1


  1. Sono vittima involantaria di un sistema sbagliato

Lascia un commento