Ora la Lucchese può pescare nella Carrarese

CALCIO LEGA PRO - La Lucchese ormai è in vacanza. Dopo il rompete le righe di venerdì scorso la società è orientata verso il futuro. Dalla scelta, ormai imminente, del DS al mercato e all'allestimento della squadra del prossimo anno. Interessano alcuni giocatori (Erpen e Dettori) della magnifica Carrarese di Remondina.

-

15_5_16_ Carrarese

Solo una settimana fa ha steso la Lucchese con una magnifica tripletta nel pirotecnico 4 a 5 del Porta Elisa. Nel futuro, ma a breve termine, potrebbe diventare un giocatore rossonero. Parliamo. e lo avrete capito, di Horacio Nicolas Erpen, attaccante argentino classe 1981 della Carrarese, non più giovanissimo e guardacaso della stessa età di Jacopo Fanucchi. Che si stia pensando ad una sorta di staffetta ? Tra l’altro Erpen ha alle spalle una carriera discreta avendo militato in formazioni del calibro di: Sassuolo, Juve Stabia, Pro Vercelli ed Arezzo. Tatticamente può ricoprire anche il ruolo di esterno alto di centrocampo o trequartista. In definitiva duttilità, classe ed esperienza al servizio della nuova Lucchese di Nanu Galderisi. Presto potrebbe partire l’assalto decisivo anche perchè il calciatore sudamericano è in scadenza di contratto e, con tutte le difficoltà societarie della Carrarese, portarlo a Lucca non sembra un’impresa titanica. Ma all’ombra delle Mura potrebbe arivare, sempre dalla squadra di Remondina, anche un altro pezzo da 90, ovvero il centrocampista Francesco Dettori. Intanto quelle che vediamo, di giovedì scorso, sono di fatto le immagini dell’ultimo allenamento della Lucchese 2015/2016. C’è stata poi la sgambata in amichevole sul campo della Rignanese che ha sancito il classico rompete le righe. Il congedo e i saluti con tanto di cena sono tuttavia rimandati a martedì. Nanu Galderisi però rimarrà a Lucca e prima di andare in vacanza dovrà valutare la sede del ritiro estivo, restano in lizza Castelnuovo e Ciocco, e di concerto col nuovo DS (Obbedio sempre in pole) decidere anche le mosse di mercato. Sarà proprio in queste settimane che nascerà la nuova Lucchese e manco a dirlo le scelte andranno ponderate con assoluta attenzione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento