Sfuma il sogno europeo del Forte dei Marmi; Pedro Gil non basta

HOCKEY - Nella semifinale della final four di Euroleague (la Champions del rotellismo continentale) il Forte dei Marmi è stato battuto 3-2 dai portoghesi dell'Oliveirense. Inutile la doppietta del fuoriclasse rossoblu, lo spagnolo Pedro Gil (nella foto). Benfica campione d'Europa (5-3 all'Oliveirense) nella finale diretta dal viareggino Alessandro Da Prato.

-

15_5_16_ hockey

In casa fortemarmina resta il rimpianto di essersi presentati sulla ribalta europea con diversi giocatori non al top e ci sarebbe da obiettare anche su alcune decisioni aribitrali. Ora alla squadra del presidente Piero Tosi resta l’ultimo obiettivo stagionale: lo scudetto, sarebbe il terzo consecutivo, nella finale con l’Amatori Lodi. Gara-uno mercoledì prossimo (ore 20,45) a Lodi. Il Forte dei Marmi dovrà giocare gara-2 e gara-3 sul neutro di Follonica vista la squalifica per due giornate del Palaforte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento