Arrestato in Francia Marco Affatigato

LUCCA - La squadra mobile della questura di Lucca ha arrestato il discusso personaggio lucchese che da anni vive in Costa Azzurra: dovrà scontare una pena di 8 anni per reati che vanno dalla bancarotta alla truffa. Il suo nome era stato legato anche ad alcune inchieste sul terrorismo e alla sua appartenenza al gruppo di estrema destra Ordine Nuovo. (Nella foto Affatigato ieri e oggi)

-

E’ finita in un albergo di Nizza la latitanza di Marco Affatigato, colpito da 4 mandati di cattura internazionali per reati che vanno dalla bancarotta fraudolenta alla truffa. Gli uomini della sezione antirapina della squadra mobile di Lucca, grazie ad una serie di indagini, sono riusciti ad individuare Affatigato – che si era reso irreperibile dal 201 -, nel sud della Francia. Attraverso intercettazioni telefoniche, gli investigatori sono riusciti a seguire un conoscente dell’uomo con il quale aveva appuntamento in un albergo di Nizza e lì, grazie alla collaborazione con la gendarmeria francesce, è scattato il bliz che ha portato all’arresto di Affatigato per reati per i quali dovrà scontare più di 8 anni. Si tratta della bancarotta frudolenta della società Commercial Key per i quali doveva scontare 3 anni e 3 mesi, ai quali si sono aggiunte numerose denunce per truffe nel periodo in cui l’uomo aveva fondato l’associazione A.D.U.C. Lucca che si occupava di servizi agli utenti, servizi riscossi e mai erogati.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento