Niente faccia a faccia tra nomadi e sindaco

VIAREGGIO - Quale alternativa al campo di via Cimarosa? Resta questo interrogativo dopo l'assemblea convocata dai nomadi della struttura comunale di Torre del Lago.

-

 

Circa 40 persone, metà bambini, ai quali pochi giorni fa è stato comunicato che entro pochissimo tempo il campo sarà definitivamente smantellato.

Il sindaco di Viareggio non si è presentato e il faccia a faccia auspicato è saltato. Le famiglie nomadi con il supporto dei Berretti Bianchi, della Cooperativa Il Cappello e della Caritas chiederanno un nuovo incontro.

Dal Comune confermano la linea dura: via le strutture entro poco tempo, prima della fine del mese. Le famiglie saranno sistemante in strutture alternative già individuate dagli uffici, come già dichiarato dal sindaco nei giorni scorsi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento