Altopascio taglia le spese ed esenta i commercianti dal suolo pubblico

ALTOPASCIO - Primi importanti provvedimenti della nuova amministrazione. Con la giunta di sabato sono stati infatti deliberati la vendita dell'auto blu, la riduzione del 30% delle indennità di sindaco ed assessori e l'esenzione dal pagamento del suolo pubblico per luglio e agosto

-

Indennità ridotte del 30%, suolo pubblico gratuito per luglio e agosto e auto blu all’asta. La prima giunta della nuova amministrazione di Altopascio ha già deliberato i primi provvedimenti, confermando quanto annunciato in campagna elettorale. Beneficiario dei fondi recuperati con la riduzione delle indennità del sindaco, della giunta e del presidente del consiglio comunale, sarà l’istituto scolastico comprensivo, che potrà già beneficiare degli accantonamenti del secondo semestre 2016, circa 19 mila euro. Per quanto riguarda il suolo pubblico, l’amministrazione ha deliberato l’esenzione dal pagamento su tutto il territorio comunale per le attività commerciali durante i mesi di luglio e agosto, in modo da incentivare le iniziative dei commercianti per attrarre i turisti. Infine l’auto blu, acquistata dal comune, verrà messa all’asta. Un ulteriore riduzione delle spese in ottica di una generale spending review dell’amministrazione.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento