Ascit rivede i conguagli, note di credito in arrivo a oltre 1.000 utenze

CAPANNORI - Ascit restituirà a 1.169 utenze capannoresi una somma complessiva pari a 440 mila euro, mentre dovrà riscuotere 190 mila euro da 481 utenze. Questo il risultato emerso dalla consueta analisi periodica compiuta da Ascit per verificare la regolare fatturazione dei conferimenti e degli svuotamenti che ha determinato la necessità di una rettifica del conguaglio 2013-2014 della tariffa dei rifiuti con l'emissione di note di credito e note di debito.

-

 

I dati sono stati resi noti stamani (lunedì) dall’assessore all’ambiente Matteo Francesconi e dal presidente di Ascit Maurizio Gatti.

Un’azione resa possibile anche grazie al perfezionamento del sistema software di controllo utilizzato dall’azienda che consentirà di ridurre pressoché a zero le incongruenze relative a svuotamenti e conferimenti.

Le note di credito e di debito saranno emesse da Ascit entro la fine di luglio. Le note di credito compenseranno gli eventuali debiti pregressi dell’utenza e saranno comunque corrisposte con la bolletta di ottobre.

Per quanto riguarda le note di debito gli importi dovranno essere versati all’azienda entro il prossimo 15 settembre. E’ prevista la rateizzazione in tre tranche (15 settembre, 15 novembre, 15 dicembre) per le utenze domestiche con nota di debito superiore a 100 euro e le per utenze non domestiche con nota di debito superiore a 1,000 euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento