Cade e muore durante litigio per un parcheggio

LIDO DI CAMAIORE - Assurda tragedia questa mattina a Lido di Camaiore. Un uomo di 60 anni di Lucca, Pietro Buchignani, residente a Sant'Anna un via Mancini, è morto dopo essere caduto e aver sbattuto la testa a terra nel corso di una lite scoppiata per un parcheggio.

- 2

 

Il fatto è accaduto intorno alle 11 in via Buonarroti.  Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Lido di Camaiore e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Viareggio che hanno arrestato con l’accusa di omicidio preterintenzionale un imprenditore versiliese di 43 anni, Federico Ramacciotti Ceragioli. Secondo quanto spiegato dagli investigatori, l’uomo ha ammesso di aver preso parte alla lite con Buchignani (scoppiata per il luogo dove era parcheggiata l’auto di Ramacciotti), durante la quale il sessantenne, dopo un pugno, è caduto a terra sbattendo la testa e morendo sul colpo.

Ramacciotti adesso si trova nel carcere di San Giorgio, in attesa dell’interrogatorio di garanzia. La Procura ha già disposto l’autopsia sul corpo dello sfortunato sessantenne che da poco aveva acquistato la casa a Lido di Camaiore.

Commenti

2


  1. Era un amico con il quale insieme alla moglie abbiamo condiviso una vacanza spero che l’aggressore invecchi in carcere ma siamo in Italia e non sara’ cosi:

Lascia un commento