Il Ghiviborgo saluta il ritiro del Ciocco

CALCIO D - Una settimana di proficuo lavoro al Ciocco per il Ghiviborgo del neotecnico Simone Marmorini. Molti volti nuovi per una squadra profondamente rinnovata e ringiovanita e che punta ad una salvezza tranquilla. Da lunedì allenamenti a Sant'Alessio. Il DS Ferracuti cerca gli ultimi tasselli.

-

 

Sotto lo sguardo attento del DG Marco Remaschi si è completata la settimana di ritiro del Ghiviborgo al Ciocco. Sul prato dello stadio e all’interno della palestra, dove appunto vediamo la squadra al lavoro; i ragazzi di mister Marmorini hanno vissuto una settimana intensa e di buona applicazione. E’ una fase delicata quella di inizio stagione in cui si immagazzinano energiefisiche  e conoscenze tecnico-tattiche in vista del prossimo campionato di serie D. Squadra profondamente rinnovata ma anche ringiovanita col solo intramontabile Simone Angeli ad alzare la media anagrafica del gruppo. Parecchi i volti nuovi tra i quali ricordiamo il portiere Giusti, il difensore Calistri, il centrocampista Vezzi, il trequartista Rosati e l’attaccante Prandelli. Ma la rosa non è ancora del tutto definita come ha evidenziato il DS Corrado Ferracuti. In attesa del debutto in campionato, gare interne al Bui di San Giuliano Terme, e degli impegni di Coppa Italia da lunedì prossimo il Ghivbiorgo si allenerà sul campo di Sant’Alessio. Infine la società ha fissato un’amichevole al Ciocco, sabato 6 agosto, contro la Primavera del Livorno ed altre ne sta definendo tra cui una probabilmente con la Lucchese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento