Lucca, dibattito sull’omicidio stradale con il viceministro Nencini

LUCCA - Si è svolto nei giorni scorsi all'Ostello della Gioventù San Frediano un dibattito sulla nuova legge sull'omicidio stradale organizzato dall'Associazione Culturale Lucca Idea.

- 1

omicidio stradale

Presenti tra gli altri il sindaco di Lucca Tambellini, il presidente della provincia Menesini, il consigliere regionale Baccelli e il vice Ministro alle infrastrutture Nencini. Nencini ha sottolineato come la legge sull’omicidio stradale sia nata perché nonostante il numero degli incidenti mortali sia diminuito sono cresciuti gli incidenti provocati da automobilisti ubriachi o in preda a sostanze stupefacenti .
“Stiamo investendo come governo nella formazione scolastica – ha detto Nencini – e stiamo lavorando a un nuovo codice della strada che protegga meglio e di più pedoni e ciclisti” .

Commenti

1


  1. Scommetto che il nuovo cds sarà ancora più severo. La patente non sarà più a punti perché verrà revocata alla minima infrazione. Abbiamo perso la testa con questa severità inusitata. Ps: gli incidenti mortali ad opera di guidatori ubriachi o drogati son meno l’un per cento.

Lascia un commento