Nasce ” Lucca Artigiana “, fiera dell’artigianato lucchese

LUCCA - Nel cuore delle mura rinascimentali di Lucca, una mostra mercato per l’alta qualità di prodotti artigianali unici, pieni di storia e significati. Nasce “Lucca Artigiana”, la prima fiera promozionale dell'artigianato lucchese, una speciale vetrina per dare spazio e visibilità alle realtà produttive lucchesi di alta qualità. Si terrà nel centro storico, all’interno della sortita del Baluardo San Martino (piazza Santa Maria), con ingresso libero, venerdì 26, sabato 27 a domenica 28 agosto.

-

 

L’iniziativa è della Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme al Comune di Lucca e all’Opera delle Mura, con la partecipazione delle associazioni di categoria Confartigianato e CNA Lucca e gode del patrocino dell’Osservatorio Mestieri d’Arte (OMA) di Firenze. A presentarla alla stampa, il consigliere della Fondazione Banca del Monte di Lucca e promotore dell’iniziativa, Umberto Chiesa, l’assessore alle attività produttive del Comune di Lucca, Giovanni Lemucchi, il presidente di Opera delle Mura, Alessandro Biancalana, il direttore di Confartigianato, Roberto Favilla e il direttore della CNA, Stephano Tesi, con Ilaria Boccasso. “Lucca Artigiana” è una mostra mercato espressamente dedicata all’artigianato “vero”, hanno precisato gli organizzatori: quello realizzato da chi fa l’artigiano di mestiere, con tutte le difficoltà che questo tipo di attività può comportare su un mercato che lo pone a confronto con la produzione industriale. Anche per questo, durante la manifestazione ci saranno dimostrazioni di lavorazione dei prodotti artigianali, per far comprendere il lavoro che c’è dietro a prodotti unici. L’evento è inserito nel calendario delle iniziative della “Notte Bianca” che si terrà il 27 agosto, e si sviluppa all’interno di una delle più belle sortite delle mura rinascimentali della città, quella di San Martino, recentemente restaurata. Il luogo è facilmente raggiungibile a piedi, dai vicini parcheggi interni ed esterni alla porta Santa Maria. Gli stand saranno allestiti su un lato del passaggio pedonale che attraversa i sotterranei delle mura cinquecentesche, e nei “saloni” che costituiscono la parte interna del baluardo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento