Neil Young e Summer Festival, un matrimonio perfetto

LUCCA - Una delle leggende del rock americano torna sul palco del Lucca Summer Festival per incantare i 5000 fans accorsi con un concerto di tre ore accompagnato dalla sua band i "Promise of the real", confermando anche il suo impegno ecologista sottolineato dal suo ultimo lavoro "Monsanto years"

-

Erano circa 5 mila in piazza Napoleone sabato sera i fans di ogni età che hanno assistito alle quasi tre ore di concerto dell’intramontabile poeta del rock Neil Young. Accompagnato dalla band “Promise of the real” con cui ha inciso il suo ultimo lavoro, “Monsanto Years”, Young si è esibito in quello che è stato un vero e proprio inno ecologista, con tanto di ragazze vestite da contadine che in apertura di concerto hanno seminato il palco, e maglietta nera con la scritta earth (terra) indossata per tutta l’esibizione.  Un concerto diviso in tre parti, la prima acustica, per poi passare al country e terminare in un crescendo decisamente elettrico che ha accontentato il variegato pubblico appassionato dell’opera del grande cantautore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento