Parma dà forfait, serie A1 a 12 squadre

BASKET A1 DONNE - Il massimo campionato ridotto a 12 squadre per la defezione della blasonata compagine emiliana. Schio ancora favorito per l'ennesimo titolo tricolore ma Le Mura cercherà la terza finale-scudetto. Opening Day a Lucca dal 1° ottobre.

-

 

L’ultima dolorosa defezione si chiama Parma. Il Basket femminile italiano perde un altro pezzo della sua storia recente dopo che nelle precedenti stagioni altre gloriose realtà avevano gettato la spugna. La società gialloblù ha chiuso i battenti vittima di una crisi economica che quà e là continua a colpire in modo implacabile. Immaginiamo il dispiacere e il dolore sportivo di Jillan Harmon, una delle colonne del Gesam Le Mura Lucca, che proprio in maglia ducale ha vissuto un paio di stagioni davvero meravigliose. Parma dice basta nonostante i buoni risultati della Nazionale e un movimento giovanile azzurro (vedi under 20) in grande spolvero. La defezione delle emiliane comporterà una serie A1 a sole 12 squadre, un massimo campionato in formato ridotto e questo è davvero un peccato. Un torneo che prevede una sola retrocessione in A2 e le solite Sschio, soprattutto, e Ragusa nel ruolo di grandi favorite. Attenzione però al Le Mura di coach Mirko Diamanti che ha irrobustito il roster con alternative di livello al forte starting-five. Ciò significa che le biancorosse del presidente Rodolfo Cavallo ci riproveranno, magari regalandosi la terza finale-scudetto. Poi chissà…Intanto si comincerà prorpio alm Palatagliate di Lucca il 1° ottobre con l’ormai classico Opening Day.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento