Capannori all’attacco: “Lucca lasci perdere il casello a Mugnano”

CAPANNORI - Il Comune di Capannori torna a dire no all'ipotesi avanzata dal Comune di Lucca di realizzare un casello autostradale a Mugnano. E stavolta lo fa in forma ufficiale, presentando un'osservazione al piano strutturale lucchese con la quale si chiede a Palazzo Orsetti lo stralcio di questa ipotesi progettuale.

-

L’assessore all’urbanistica del comune di Capannori, Silvia Amadei spiega che quella del casello a Mugnano è un’ipotesi che il comune di Lucca ha adottato in maniera autonoma ed unilaterale senza nessun tipo di concertazione con Capannori e che non è mai stata inserita nei numerosi accordi che hanno interessato nel corso degli anni gli enti istituzionali sovraordinati ed i Comuni della Piana. Senza contare che si presenta come un’alternativa all’asse est ovest della nuova viabilità e quindi dovrebbe essere esaminata anche nell’ambito degli assi viari.

“Inoltre – dice ancora l’assessore – il casello autostradale di Mugnano avrebbe un impatto molto forte sul nostro territorio andando ad influire pesantemente su tutta la viabilità comunale delle frazioni di Parezzana, Toringo e Verciano, che certamente subirebbero un consistente incremento di veicoli sia leggeri che pesanti”.

Per tutti questi motivi Capannori chiede a Palazzo Orsetti di togliere l’ipotesi del nuovo casello dal piano strutturale. Adesso bisognerà attendere le decisioni di Palazzo Orsetti.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento