Corona di alloro in ricordo di Don Aldo Mei

LUCCA - La deposizione di una corona di alloro al cippo commemorativo sugli spalti delle mura urbane, fuori Porta Elisa, è stato il momento centrale delle celebrazioni mattutine del 72° anniversario della morte di Don Aldo Mei, il religioso caduto la sera del 4 agosto 1944 sotto il fuoco di un plotone di esecuzione nazista.

-

don aldo mei

Alla presenza delle autorità del territorio e dei rappresentanti degli enti promotori delle celebrazioni, è stata celebrata la santa Messa nella chiesa della Santissima Trinità in via Elisa, seguita, appunto, dalla consueta deposizione della corona al cippo di Don Aldo Mei. Erano presenti il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il presidente del Consiglio comunale di Lucca Matteo Garzella, il consigliere provinciale delegato Enzo Giuntoli, l’assessore alla cultura del Comune di Capannori Silvia Amadei, il presidente del consiglio comunale di Pescaglia Antonella Benvenuti, don Rodolfo Rossi per la Diocesi di Lucca, nonché Gianluca Fulvetti e Luciano Luciani dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento