Gavettoni: quando il troppo stroppia

PIETRASANTA - Tradizionali gavettoni di Ferragosto lungo tutto il litorale nonostante le ordinanze di divieto emanate da diversi comuni costieri. Una tradizione goliardica che purtroppo sfocia spesso in atteggiamenti molto sopra le righe.

-

 Quando il troppo stroppia. Un vecchio adagio che ben si addice a quella che, da tradizione goliardica, si è trasformata nel corso degli anni in una vera e propria manifestazione di maleducazione ed inciviltà . I gavettoni di Ferragosto, nati sulle nostre coste negli anni della bella vita, quando ad essere prese di mira erano di solito le belle del bagno, erano un modo che i ragazzi avevano per attirare attenzioni ( e a volte ire…) per amori estivi. Ma nel corso degli anni tutto questo è degenerato ed ormai è consuetudine assistere a scene come quelle che vi mostriamo, dove l’esasperazione della vittima di turno sfocia a volte in atteggiamenti sopra le righe ma, diciamocelo, non del tutto ingiustificati. E anche se sono sempre di più i comuni che emanano ordinanze anti gavettoni, non sempre questo riesce ad arginare il fenomeno. Sarebbe forse opportuno, in questa giornata di festa, che un maggior controllo delle spiagge da parte delle autorità competenti mettesse un freno a quella che, da goliardia,  si trasforma spesso in episodi sopra le righe a danno anche di persone anziane, e tutto questo rischia di non essere più uno scherzo divertente perché appunto, spesso, il troppo stroppia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento