Girone di ferro per la neopromossa Lucchese Femminile

CALCIO DONNE B - La storica promozione in serie B per il Lucca 2003, ora ACF Lucchese Femminile. La squadra del riconfermato tecnico De Luca e del presidente Chiocchetti dovrà vedersela infatti con squadroni blasonati quali Juventus, Torino e d Empoli. Due trasferte anche in Sardegna.

-

calcio femminile

Si sa, più si sale di categoria e di livello, e più gli impegni diventano ardui, ma anche affascinanti. E’ il caso dell’ACF Lucchese Femminile neopromossa in serie B. Un traguardo storico per il calcio in gonnella nostrano che fra qualche settimana si ritroverà a confrontarsi con alcune realtà tra le più blasonate e prestigiose del panorama calcistico nazionale. Intanto la squadra è stata affidata al riconfermato tecnico De Luca che si è ampiamente meritato la permanenza in panchina dopo una stagione a dir poco strepitosa. Chiaro che la rosa a sua disposizione verrà inevitabilmente ritoccata, i lavori sono in corso, anche perchè il livello è cresciuto e i rinforzi sono più che mai necessari. Un impegno economico sul mercato ma anche a livello logistico ed organizzativo per la società dl presidente Chiocchetti. Il girone di cui farà parte la compagine lucchese vedrà al via tra le altre squadre del calibro di Juventus, Torino ed Empoli. Non mancheranno anche le trasferte in Sardegna, due per l’esattezza, sui campi di Oristano e Caprera. Insomma si profila un campionato difficile dove però Lucca, seppur in qualità di neopromossa, vuol ben figurare. L’obiettivo principale è la salvezza ma anche togliersi qualche soddisfazione. Da annotare infine l’ingaggio del preparatore atletico argentino Livia Alba Javier Arturo, lo scorso anno al Livorno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento