Una grande folla ai funerali di Vania Vannucchi

LUCCA - Una grande folla si è ritrovata alla chiesa di San Marco per il funerale di Vania Vannucchi, la madre di due figli barbaramente uccisa martedì scorso dal suo ex compagno, Pasquale Russo.

-

C’erano le autorità cittadine e provinciali, il prefetto Cagliostro e i rappresentanti delle forze dell’ordine. Ma c’erano soprattutto tanti semplici cittadini e la squadra della Lucchese al completo, in segno di vicinanza ad Alvaro Vannucchi, massaggiatore rossonero, padre di Vania.

La chiesa, vietata all’ingresso delle telecamere, non è riuscita a contenere le persone che hanno voluto stringersi attorno alla famiglia di Vania Vannucchi. L’omelia è stata tenuta dall’arcivescovo di Lucca Italo Castellani. “Bisogna  vivere le relazioni quotidiane senza possessione – ha detto l’arcivescovo – e bisogna saper dire no all’odio” .

All’uscita del feretro c’è stato un applauso della folla all’esterno della chiesa che ha sciolto la tensione ed il dolore di una giornata tristissima. Anche i colleghi di Vania hanno voluto essere presenti all’ultimo saluto della 46enne operatrice sanitaria.

Alla fine la bara è stata ricoperta da fiori e in cielo sono stati lasciati andare decine di palloncini bianchi e rossi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento