La “Festa del Vino” alla 49ª edizione

MONTECARLO - Montecarlo torna a tingersi di rosso e di bianco. Tutto pronto nella cittadina medevale per la 49.a edizione della Festa del Vino, in programma dall'1 all'11 settembre.

-

 

Protagonista principale sarà, come di consueto, il vino, prodotto di eccellenza della terra montecarlese ma come nelle precedenti, anche la corrente edizione presenterà un programma ricco di iniziative finalizzate alla valorizzazione della storia, della cultura e delle tradizioni locali e sarà volta alla promozione dell’enogastronomia e delle tipicità del territorio con la degustazione dei prodotti più rappresentativi della nostra terra.

Il programma prevede spettacoli musicali e popolari, spazi espositivi, mostre culturali, la degustazione dei vini e dei piatti della tradizione preparati negli stands gastronomici di Piazza D’Armi e in Piazza Garibaldi. Anche quest’anno immancabile l’appuntamento con il “Salotto del Vino e del Verde”, divenuto il fiore all’occhiello della manifestazione, allestito sempre nel giardino del Palazzo “Pellegrini-Carmignani”.

Ma anche Montecarlo non si dimentica del terremoto e così la Festa del vino sarà l’occasione per raccogliere fondi.

La manifestazione comprenderà anche i tradizionali festeggiamenti dell’8 settembre in onore della Santissima Madonna del Soccorso.

La Festa del Vino riscopre anche la presenza del Verde, florovivaistico e floreale che contraddistingue il territorio comunale nel suo versante affacciato sulla Valdonievole. Sia la Piazza D’Armi che il Salotto del Vino del Verde nel giardino della Fondazione Pellegrini Carmignani saranno allestiti con piante ornamentali di pregio grazie alla collaborazione e sponsorizzazione della ditta Vannucci Piante di Pistoia, tra le aziende leader mondiali del settore florovivaistico con sede ed attività anche nel comune di Montecarlo

Questa mattina in comune a Montecarlo, l’amministrazione comunale assieme, assieme alle Parrocchie del territorio di Montecarlo e San Salvatore, assieme a tutte le associazioni del territorio

(Arciconfraternita di Misericordia, Proloco, Centro Commerciale Naturale, Filarmonica Puccini, Coro della Collegiata, Consorzio dei Vini Doc, Pallanamano Montecarlo, Usd Montecarlo Ciclismo, Usd Montecarlo Ciclismo, Amici del Ciclismo, Donatori di Sangue Fratres Montecarlo, Donatori di Sangue Fratres di San Salvatore, Comitato Festa Patronale San Salvatore, Gruppo Storico Montecarlese, Auser, Istituto Storico Lucchese, Radioamatori)

ha deciso di avviare una campagna di raccolta fondi – e su necessità e per tramite della Misericordia anche di materiali – a nome di tutta la comunità, dove le tutte le singole identità si fondano in un logo unico e dove tutte le risorse raccolte dalle iniziative avviate confluiranno in un unico conto corrente, i cui proventi alla fine serviranno di concerto con le comunità colpite ed in accordo con le autorità di pari livello per realizzare ciò che sarà da essi deciso.

Il conto corrente sarà intestato alla Parrocchia di Montecarlo che seguirà la raccolta comunicando periodicamente gli incassi, il comune coordinerà gli eventi liberamente organizzati da privati ed associazioni e metterà a disposizione gratuitamente le sue strutture per supportare le iniziative, la Misericordia di Montecarlo comunicherà e coordinerà la raccolta di materiali.

Il primo evento “Musica per bene” si terrà mercoledì 31 agosto, la sera precedente la festa del vino – nel centro storico di Montecarlo organizzato dai ristoratori del centro commerciale naturale che devolveranno una parte del ricavato degli ospiti a cena con musica dal vivo organizzata da comune di Montecarlo assieme alla Proloco. Sarà possibile lasciare in apposite cassette un’offerta libera che confluirà nel conto disponibile da lunedì.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento